top of page

Copenhagen

Da quando Tissue è diventato il mio lavoro al 100 %, ho capito che una fetta del tempo che investo deve essere fatta di viaggi.

Ce lo siamo detti dal giorno uno,

Tissue, viaggi da indossare.

Bene, è così, letteralmente così.

Funziona che se ho del tempo più o meno vuoto di impegni imminenti, lo investo. Scelgo una città, mi organizzo, prenoto un volo, e parto.

Ho voluto che questo lavoro mi rendesse libera dallo spazio e dal tempo, così posso farlo ovunque. Anche in aeroporto, proprio dove sto scrivendo queste righe.

Io credo, credo, sì, che sia questa la mia strada, e la mia vita.

Ok. Tra pochi minuti mi imbarco, e tra due ore sarò in Danimarca.


Le stoffe Danesi

So che sei qui per saperne di più su questa città, ma ti voglio mostrare subito le stoffe che ho preso qui, con cui confezionerò a brevissimo i tuoi nuovi Tissue Danesi.


Sono andata a cercare questo negozio di stoffe, SKIPPER & STOFFER sono rimasta affascinata da quanto fosse piccolo curato e le stoffe fossero attentamente selezionate, per qualità e tipologia di tessuto.

Mi sono chiesta se le stoffe che stavo scegliendo ricordassero la città.

Assolutamente sì.

Copenhagen non è solo grigio del cielo e pioggia. Copenhagen è laghi, canali, parchi, tetti, strade che si incrociano e non puoi fare altro che fidarti delle persone gentili che ti indicheranno la strada giusta.




Da Skipper & Stoffer, per le prime due stoffe

In un negozio vintage, a scegliere la terza stoffa






I nuovi modelli

Li ho realizzati con due delle tre stoffe prese, la terza arriverà con la nuova collezione!














Il tuo Tour di due giorni a Copenhagen


Sarò brevissima ed efficace nel raccontarti tutto quello che vale la pena che tu veda e faccia!

Questa volta non ho visitato proprio tutto perchè era la mia seconda volta a Copenhagen, ma ti lascio subito una lista delle cose da vedere / fare.


L'arrivo in Aeroporto

La cosa che ti potrà colpire di più sarà la vastità di questo luogo. Immenso, e incredibilmente vuoto. Ci vogliono circa 20 minuti a piedi per raggiungere i mezzi di trasporto che vi porteranno in centro città.











Come arrivare in centro

Seguendo le indicazioni a soffitto puoi orientarti senza alcun problema, e potrai scegliere di prendere la metro, o il treno, per raggiungere il centro. (ma anche taxi, o bus).

Io ho deciso di prendere la metro, mi ricordavo benissimo il tragitto, e avevo un'amica che mi aspettava alla stazione centrale della città.

Fare i biglietti, sia per metro che treno, è davvero semplice e intuitivo. Puoi selezionare la lingua inglese alle macchinette, e pagare con la vostra carta di credito.

( Aeroporto centro città costa circa 5 € )


Ricorda che in Danimarca si paga con le Corone Danesi! 1€ = circa 7 corone. (puoi pagare quasi tutto con la carta senza bisogno di soldi contanti. Attenzione anche ai punti di cambio! Ci sono delle commissioni molto alte, per cambiare euro in corone, in centro città).


Bene! Benvenuti a Copenhagen!

La prima cosa che mi sento di dirti è di ricordarti che d'inverno il sole tramonta alle 16, quindi se vuoi godere di qualche ora di luce, condensa le tue attività nella mattina e primo pomeriggio.







Seconda cosa che voglio dirti: non contare sul cibo tipico, non è tra le cose che ricorderai della città!

Ricorderai profumo di carretti di dolciumi e di hot - dog, in ogni angolo delle strade, e di certo è un gusto e un'esperienza da provare, ma non troverai "il piatto tipico".



Terza cosa:

Copenhagen è una città costosa, ma puoi organizzarti. Ad esempio, puoi prepararti dei pasti al sacco, facendo la spesa nei tipici supermercati. Ce n'è uno in particolare, il 7Eleven, che troverai ovunque, e ti salverà da ogni emergenza (troverai alcuni farmaci, bevande, cibo, ricariche telefoniche, prodotti per l'igiene, insomma, tutto.)



Risparmiare sui ristoranti ti farà sentire in pace col mondo nel pagare ben 5 € solo un caffè, ma a quel punto, goditelo tutto!


Parco di Tivoli

Un parco divertimenti ma anche uno splendido giardino da visitare, in cui poter anche mangiare e bere, ascoltare musica, in particolare nelle serate estive, e bere vino caldo in inverno.

(comodissimo, attaccato alla stazione centrale København H (Metro)) ( alla stazione centrale ci arrivi comodamente in metro, è veramente facile orientarsi con le linee e le fermate)



Questo nome strano non è altro che il delizioso porto di Copenhagen.

Le famose "casette colorate"

Un canale che si apre nel mare aperto, in cui troverai una schiera di casette colorate alla sinistra del canale.

Sarà un ottimo panorama per le tue foto ricordo, oltre che un luogo perfetto per concederti una cena vista porto, nel lusso di una città che non sa cucinare, ok, ma offre una gran location in cui passare il tuo tempo in vacanza.





Potrai acquistare i dolci tipici lungo il canale, e proseguendo dritto verso il mare aperto, arriverai al quartiere più strano e caratteristico della città: Christiania!




Ok, abbandona qualsiasi aspettativa su questo posto.

Hai presente Harry Potter che prende una manciata di polvere volante e per errore, invece di Diagon Alley si ritrova a Notturn Alley?

Io ho vissuto lo stesso.

Un attimo prima ero sul ponte diretta al paese dei balocchi, un attimo dopo attraverso una porticina e mi ritrovo in una Notturn Alley Danese.

Non ho capito molto, ero spiazzata. Sembra un'altra città, in un'altra dimensione spazio - temporale.

Provare per capire!



Non si potrebbe fotografare questo quartiere!
Christiania

Una galleria d'arte a Christiania

Museo del Design, Designmuseum Denmark

Cosa devo dirti. E' stato chiuso per tutti e quattro i giorni in cui avrei potuto andare.

Visitarlo è un regalo che farai ai tuoi occhi e ai tuoi sensi.

Che tu sia un appassionato di Design o che tu non lo sia, ti assicuro che la tua mente ti chiederà di vederlo ancora.

Ecco perchè volevo tornarci.

Quel museo è un vero e proprio concentrato di Bellezza.

Un concentrato di Design, che non è altro che ricerca di soluzione e forma, ricerca che si traduce in Oggetti che ti faranno letteralmente innamorare.

Ne vale assolutamente la pena.


Due curiosità sulla Sirenetta.

- Non è il monumento originale, anzi, ce ne sono diverse copie sparse per il mondo, e già qui potresti rimanerci un po' male.

- La seconda è che, attenzione attenzione, è piccolissima! E' alta appena 1,25 metri.

Vale la pena vederla? Assolutamente sì.

Oltre ad essere il simbolo della capitale danese, è stata realizzata in omaggio alla famosissima fiaba di Hans Christian Andersen!




Il Mercato centrale, Torvehallerne

Io qui sono tornata per riprendermi il pezzo di cuore che ci ho lasciato la prima volta.

Un mercato centrale, coperto, niente di più e niente di meno, potreste pensare.

E invece credo che in questo luogo si concentri l'essenza del vivere quotidiano danese.

Due edifici gemelli, in cui potrai trovare qualsiasi specialità tipica (dolci, ti dicevo che sono il loro pezzo forte), ma anche il pescato del giorno (ti ricordo che Copenhagen si trova sull'oceano!) e la carne (hai presente la famosa carne danese? Quella!)


Troverai piccoli bar dove spendere quei famosi cinque euro per il caffè, ma lo farai volentieri, perchè stai vivendo un momento magico!

Nei giorni in cui ero lì, nel mezzo dei due edifici, c'era questo gazebo, in cui potevi comprare il materiale per costruire da solo la tua ghirlanda di fiori secchi.

Luce per i miei occhi!



Una magica serra in cui comprare tutto l'occorrente per costruire delle ghirlande di fiori secchi.
Tra un edificio e l'altro

Mercato Centrale, o Torvehallerne


Se sei un appassionato di Design e Architettura, ti sentirai nel posto giusto.

Esposizioni temporanee e istallazioni da visitare Gratuitamente! (Incredibile!)

Io ho avuto la fortuna di trovare un'esposizione di Carl Jacobsen (Designer e Architetto, famoso per le sue poltrone (hai presente quali sono? Quelle stupende!), forniture, e per il grande palazzo SAS)

In più, all'interno del DAC puoi trovare uno scivolo a chiocciola che ti permetterà di tornare al piano terra, ma anche di tornare bambino in pochi secondi di discesa. Bellissimo.







I mercatini di Natale


chiudo l'elenco delle mie tappe con questo bonus, riservato solo per i turisti che andranno in terra danese nel periodo natalizio.

I magici mercatini di Natale!


Artigianato, salumi, formaggi, vino rosso caldo aromatizzato (provalo!), deliziosi dolci e cioccolate, gli immancabili hot-dog, e tutto il cibo di strada indispensabile per completare quell'atmosfera così tanto natalizia.

Ho fatto tante foto, ma quello che mi resta in mente è l'odore di noccioline caramellate e di ciambelle calde appena fritte.

I sorrisi dei gruppi di amici riuniti con la tazza di vino caldo tra le mani e le luci, quelle piccole fiammelle calde che rendono quei pochi metri di spazio un vero piccolo mondo magico.









Consigli premurosi

  • Se parti in inverno, indispensabile una giacca impermeabile, e molto calda, con cappuccio o cappello! I danesi sono idrorepellenti, ma tu no! La pioggia potrebbe darti fastidio.

  • Assaggia anche quel poco di cibo tipico che c'è, e non lasciarti sfuggire il Cinnamon Roll. Il loro grande vanto, e se lo meritano! Buonissimo.

  • Se puoi, gira tutto in bicicletta. Prenderai confidenza con le strade e le distanze, ti sentirai a tuo agio, un po' parte di quella terra! (Attento alle regole della strada, non si fanno sconti a chi le infrange!)

  • Goditi anche il centro, troverai tantissimi negozi tipici che ti faranno capire a colpo d'occhio il gusto e le attitudini di questa terra!


Qualche scatto










Solo un assaggio


Questa guida è solo un inizio, un piccolissimo assaggio per il tuo viaggio che sono certa sarà denso di emozioni, sensazioni, sapori e ricordi da costruire.


Spero che i miei consigli ti siano stati d'aiuto!


Puoi condividere questa guida con i tuoi amici, con il tuo gruppo vacanze, con chi sai che raggiungerà la terra Danese.


Puoi anche tenerla stretta con te se deciderai di partire in solitaria, all'avventura, come ho fatto io!

Anche se si parte da soli, soli non si è mai!


Portami con te


Puoi portare con te anche i Tissue Danesi

Danish Tivoli

Danish Christiania


108 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page